Come scegliere le finestre per un Camper Van

La prima fase quando si inizia a convertire un furgone in un camper van è quella (ovvia) di una attenta misurazione e progettazione degli interni. La seconda fase è quella della pulizia interna, ma la terza fase (lo sanno in pochi) è quella della installazione delle finestre e degli oblò.

Proprio così, prima di isolare termicamente un van, prima di predisporre un impianto elettrico o idrico, prima di ogni cosa si deve procedere al montaggio delle finestre.

Sì, perfetto, ma quali finestre scegliere?

Quali sono le migliori finestre?

NB: questo articolo contiene dei link di affiliazione, il che significa che se fai clic sul link di un prodotto e acquisti qualcosa dal commerciante (esempio Amazon, eBay, ecc.) riceverò una commissione. 
Il prezzo da pagare rimane lo stesso, con o senza link di affiliazione.

Quando scegliamo le finestre dobbiamo tener conto di alcuni fattori:

  1. i materiali,
  2. l’apertura,
  3. la capacità di isolamento termico,
  4. la sicurezza,
  5. il peso,
  6. la manutenzione,
  7. il costo,
  8. il numero di finestre.

Cerchiamo di fare il punto della situazione…

I Materiali.

La prima cosa da considerare è la scelta dei materiali. Quasi tutte le finestre dei camper e dei van hanno un telaio in alluminio, ma differiscono per la la lastra esterna e in genere sono di due tipi: vetro o plastica.

É evidente che le finestre in vetro hanno un migliore isolamento termico, sono più solide e sicure, ma pesano di più ed hanno un costo maggiore.

Al contrario le finestre in plastica sono più leggere, hanno un peggiore isolamento termico e sono più facili da forzare; tuttavia sono molto più leggere e (tendelziamente) hanno un costo inferiore.

L’apertura.

Le finestre sono di tre tipi:

  1. fisse,
  2. scorrevoli,
  3. con apertura a compasso.

Finestre fisse.

Le finestre fisse sono ovviamente quelle che non si aprono, sono in genere delle semplici lastre di vetro ed hanno l’unico scopo di dare luce all’ambiente interno.

Tuttavia hanno il difetto di diminuire la coibentazione del furgone e di fatto non servono a molto.

Finestre scorrevoli.

Le finestre scorrevoli sono in genere suddivise in due parti in senso orizzontale, una delle due parti scorre al di sotto di quella fissa.

Hanno due grandi vantaggi: primo si possono ternere aperte durante la marcia, secondo non aumentano il volume del mezzo e quindi possono essere lasciate aperte quando si è in un parcheggio cittadino senz ail pericolo di incorrere in sanzioni.

Queste finestre hanno tuttavia un grande svantaggio… quando piove le devi tenere chiuse!

Finestre a compasso.

Le finestre a compasso sono le più diffuse. Certo, non possono essere aperte durante la marcia e anzi, ti devi ricordare di chiuderle. Inoltre, quando le apri in un centro cittadino, potrebbero “ampliare la superfice occupata” e alcuni vigili solerti ti potrebbero fare la multa.

Il vantaggio è che quando fuori c’è il sole battente o quando piove, basta aprirle per ricavarne un sollievo.

La sicurezza.

In un veicolo ricreazionale le finestre sono uno dei punti di accesso preferiti dai maleintenzionati.

Purtroppo le storie di equipaggi che sono stati narcotizzati all’interno dei propri mezzi non sono delle leggende metropolitane… anzi. Soprattutto nel sud della Francia e in zona Barcellona in Spagna conosco diverse persone che hanno raccontato di brutte esperienze.

Contrariamente a quanto si pensi, per narcotizzare un equipaggio non si deve saturare tutto l’ambiente di gas, ma bastano poche bombolette per stordire i malcapitati.

É evidente che le finestre in plastica/acrilico sono più facili da forare e da forzare, mentre le finestre in vetro sipresentano più solide è non possono essere bucate per spruzzare il gas all’interno della cellula abitativa.

Il numero di finestre da installare.

Tutti vorremmo dei camper van ariosi, ricchi di luce e panoramici.

La verità è che ogni finestra rappresenta un potenziale punto d’ingresso per maleintenzionati, impatta sulla coibentazione della cellula abitativa e quindi sul comfort termico, riduce la privacy di chi è all’interno del van.

Quando andrai a progettare il tuo van o la tua cellula abitativa, ricordati che avere troppe finestre (e troppo grandi) è controproducente sotto molto aspetti.

Quali sono le migliori finestre per la Van Conversion?

Finestre Dometic.

La Dometic produce molti accessori per veicoli ricreazionali tra cui 3 modelli di finestre molto diffuse e tutte in acrilico:

  • Seitz S7
  • Seitz S4

Seitz S7P.

Le Seitz S7P rappresentano il top di gamma.; hanno un doppio vetro acrilico, sono leggermente curvate e quindi sono perfette per i furgoni, sono leggere ad hanno un buon isolamento termico e infine… sono molto sottili a tutto vantaggio della aereodinamicità.

FINESTRA DOMETIC SEITZ S7P MM.960 X 450 Luce netta 910×400

Peso 5,6Kg Prezzo 659,90 Euro

Venditore: Accessoricamperonline

Seitz S4.

Le Seitz S4 sono la linea più economica, anche queste hanno un doppio vetro acrilico, ma sono meno rifinite ed eleganti rispetto alle S7P.

FINESTRA PER CAMPER DOMETIC SEITZ S4 MM.948 X 430

Luce netta 900 x 400

Peso nd

Prezzo 559,90 Euro

Venditore: Accessoricamperonline

In questo video del sempre impeccabile Andrea della Nord Affari puoi vedere un confronto tra le diverse finestre con vantaggi e svantaggi di ciascuna.

Finestre Polyplastic.

Le finestre Polyplastic sono più economiche rispetto al brand Dometic, in generale i materiali e il design risulta più plasticoso.

Queste finestre hanno una caratteristica molto utile, la lastra di plastica è più ampia rispetto al telaio, inoltre sono leggermente bombate, questo vuol dire che proteggono molto bene dalla pioggia e dalle infiltrazioni.

Lo svantaggio principale è che sporgono leggermente dalla corrozzeria, per questo motivo sono meno aereodinamiche e sono più facili da forzare… tuttavia hanno un vantaggio enorme.

Hanno anche un altro vantaggio, i meccanismi degli oscuranti e della zanzariera sono molto semplici e resistenti.

Infine le polyplastic hanno anche un altro vantaggio, in caso di danni o atti vandalici sono quelle più semplici ed economiche da riparare/cambiare.

In questo video puoi vedere come due ragazze in gamba hanno installato da sole le finestre sul proprio van.

Finestre Autoglasinbown.

Queste finestre le ho conosciute per caso vedendo un video di due simpaticissimi youtuber camperisti

Si tratta di finestre in vetro”in stile auto/autobus”, cioè sembrano i finestrini originali che usano le case madri quando i clienti richiedono dei furgoni con doppia cabina o in versione pulman.

Non conosco il prodotto, sinceramente non li avevo mai visti, eppure mi sembrano una soluzione molto interessante ed esteticamente ineccepibile.

Il vantaggio di queste finestre sono sicuramente l’estetica e la solidità, con queste finestre l’aspetto del vostro van sarà meno camper e più pulman… insomma passerete più inosservati.

Queste finestre sono abbastanza pesanti, anche se lo svantaggio principale è che trattandosi di finestre scorrevoli non sono funzionali quando piove.

Hanno una finitura “oscurata” e quindi garantiscono una discreta privacy ed hanno anche una specie di zanzariera, ma non hanno una vera e propria struttura interna (quindi all’interno del van bisognerà ingegnarsi in qualche modo.

A livello di sicurezza sono ottime perchè si tratta di vetro vetro e perhè l’apertura effettiva della parte scorrevole e ridotta a circa 40cm x 40 cm quindi i ladri dovrebbero essere di taglia media/piccola 😉

I prezzi mi sembrano abbastanza competitivi, se ho capito bene una finestra in vetro oscurato e zanzariera costa 485 euro con installazione complresa.

In questo video Serena e Carlo installano le finestre sul loro van.

Conclusione.

La scelte inerenti le finestre sono diverse e tutte strategicamente fondamentali.

  • Quante finestre montare?
  • Quale materiale scegliere, vetro o plastica/acrilico?
  • Meglio l’estetica o la funzionalità?

Io, personalmente, sceglierei le Polyplastic per un discorso di praticità, mentre andrei sulle finestre in vetro per un discorso di estetica e sicurezza.

Voi quale avete in mente di scegliere e perché… scrivilo nei commenti.

Alla prossima

areki

1 commento su “Come scegliere le finestre per un Camper Van”

  1. Grazie di aver condiviso i tuoi pensieri!
    Visto che il mio furgone ne ha di fabbrica 4 finestrini laterali in vetro (prima e seconda fila di sedili), Vorrei mettere sempre vetro anche per uno dei portellone posteriori.

    Rispondi

Lascia un commento